UFC FIGHT NIGHT BROOKLYN – REVIEW

LA FLYWEIGHT DIVISION È SALVA!

Ancora una volta una card UFC fa parlare di sè più per le controversie che per la qualità dei match, andiamo subito a parlar di ciò che è successo sabato notte in quel di Brooklyn, New York, la prima volta dell’UFC su ESPN.

MAIN EVENT – titolo pesi mosca

Henry Cejudo sconfigge  TJ Dillashaw al primo round per TKO

Dillashaw fallisce nell’impresa di diventare campione in due categorie e la divisione dei pesi mosca è temporaneamente salva. Diverse critiche verso lo stop arbitrale sono arrivate sia da Dana White che ovviamente da TJ. Ho rivisto il match tre o quattro volte e vorrei sottolineare due o tre cose:

  • TJ è stato inizialmente atterrato con una semplice spinta. La sua condizione fisica era precaria, gli altri double champ nella storia dell’UFC hanno combattuto per il titolo della categoria superiore, non di quella inferiore. Potrebbe non essere un caso.
  • Lo stop ci poteva stare. È vero che TJ stava provando un single leg o comunque cercava di ‘clinchare’, ma aveva già preso molti colpi ed aveva subito tre atterramenti in poco tempo. Magari qualche secondo in più sarebbe stato ottimale per capire le reali condizioni di Dillashaw, però è una decisione che rientra tranquillamente nella discrezionalità dell’arbitro. Nessuno scandalo insomma.
  • Se Cejudo vuole veramente tutelare la divisione deve difendere il titolo, senza concedere la rivincita a TJ nei Gallo.

CO-MAIN EVENT – pesi massimi

Allen Crowder sconfigge Greg Hardy per squalifica

Match tecnicamente brutto e con finale ancora peggiore, ma era altamente pronosticabile. Però Hardy ha dimostrato di essere anche un fighter (certo non ancora di altro livello) e non solo un fenomeno mediatico. I paragoni con CM Punk sono ingiusti.

Pesi leggeri: Gregor Gillespie sconfigge Yancy Medeiros per TKO al secondo round

Prestazione superlativa, Gillespie conferma ancora una volta di essere un mostro. Etichettato da Alex Dandi come ‘anti-Khabib’, sembra effettivamente l’unico ad avere un livello di lotta simile a quello del daghestano.

Potrebbe già essere pronto per un top 5?

Pesi mosca: Joseph Benavidez sconfigge Dustin Ortiz per decisione unanime

Match ruvido quello che ha consentito a Benavidez dj sconfiggere Ortiz, con scambi a terra di altissimo livello. In piedi Ortiz ha fatto un ottimo lavoro con i calci frontali per anticipare Benavidez, subendo comunque un paio di potenti overhand nel primo round. Benavidez è invece riuscito a rimanere per più tempo in top position nella lotta, senza comunque riuscire a colpire efficacemente l’avversario, che si conferma fighter tosto ed in crescita.
Possibile terza chance titolata per Benavidez?

Pesi mosca femminili: Paige VanZant sconfigge Rachel Ostovich per sottomissione al secondo round

La VanZant esce vittoriosa in un match interessante, svoltosi quasi soltanto a terra. I pochi scambi in piedi sembravano veder prevalere la Ostovich, ma dopo diverse ribaltamenti di fronte tanto spettacolari quanto ‘pasticciati’,  Paige VanZant ha chiuso la contesa con un armbar, probabilmente infortunando l’avversaria.

Pesi massimi leggeri: Glover Teixeira sconfigge Karl Roberson per sottomissione al primo round

Il veterano si riconferma fighter pericolosissimo, riuscendo a resistere ad una serie di gomitate molto potenti che lo hanno centrato anche sulla nuca. A 39 anni è ancora in grado di dare spettacolo e di infastidire quasi chiunque.

Card Preliminare:

Pesi leggeri: Donald Cerrone sconfigge Alexander Hernandez per TKO al secondo round

Grande prestazione del ‘Cowboy’ terminata con un suo classico high kick. Da sottolineare il tempismo e l’efficacia delle ginocchiate al corpo di Cerrone per anticipare ogni assalto dell’avversario. Spero che l’UFC si ricordi che in linea di massima i futuri Hall of famer ancora in forma dovrebbero essere sempre in main card. Si prospetta un Cerrone McGregor all’orizzonte?

  • Pesi mosca femminili: Joanne Calderwood sconfigge Ariane Lipski per decisione unanime
  • Pesi massimi leggeri: Alonzo Menifield sconfigge Vinicius Moreria per TKO al primo round
  • Pesi piuma: Cory Sandhagen sconfigge Rob Font per sottomissione al primo round
  • Pesi leggeri: Dennis Bermudez sconfigge Te’Jovan Edwards via decisione unanime
  • Pesi welter: Geoff Neal sconfigge Belal Muhammad per decisione unanime
  • Pesi welter: Chance Rencountre sconfigge Randy Brown per sottomissione al primo round

A presto

Categoria
MMAUFC

ARTICOLI COLLEGATI

  • Luca Leva: “siamo tutti parte di una grande famiglia”

    Oggi incontriamo un personaggio che non ha bisogno di tante presentazioni.  Una vita passata nella boxe prima di allargare i confini e dedicarsi anche a kickboxe e MMA.  Il...
  • MMA

    UFC on ESPN+ 24: Promossi e Bocciati

    L’ultima card UFC è ormai alle porte; tanti match interessanti, un evento godibilissimo con ben 4 debuttanti UFC e tanti risultati inaspettati. Cerchiamo di analizzare chi ha performato meglio...
  • MMA

    Il ritorno del Re senza corona

    E cosi’ sta per tornare. Non pensavate mica che il match con Khabib fosse l’ultimo e che Notorious sarebbe rimasto per sempre fuori dall’ottagono, vero?  Era dannatamente improbabile, serviva...
  • MMA

    McGregor e gli altri a UFC 246

    Pochi giorni ancora ci separano dal primo evento UFC del 2020. La promotion numero uno al mondo in ambito MMA riparte da Las Vegas nella notte italiana tra sabato...