UFC Fight Night 141 – review

THE 'PREDATOR' IS BACK
A distanza di una settimana da uno degli eventi più belli dell’anno, l’UFC è tornata in Cina. Lo ha fatto con un’altra card che ha superato le aspettative, pur avendo dei massimi nei due match conclusivi.

MAIN EVENT

Pesi massimi: Francis Ngannou batte Curtis Blaydes per TKO al primo round

Il ritorno alle origini con coach Fernand Lopez sembra aver regalato nuova linfa al predatore, che sfodera una di quelle prestazioni a cui ci aveva abituato, prima della sconfitta contro Stipe Miocic. Blaydes viene annichilito, prima di essere centrato dal gancio di Ngannou aveva anche provato un TD che non aveva sortito alcun effetto. Nel post match Francis ha chiamato alle armi più o meno tutto la categoria, ma credo che il match con più senso sarebbe proprio la rivincita con Miocic. L’UFC ha ancora voglia di puntare sul fighter camerunese, questo match probabilmente si farà.



MAIN CARD:

Pesi massimi: Alistair Overeem batte Sergey Pavlovich per TKO al primo round

Prestazione maiuscolo per il super veterano, ormai sempre più conscio dei propri limiti e proprio per questo sempre pericoloso. Pavlovich non può nulla contro la lotta di un Overeem deciso a non rischiare la sua fragile mascella, che chiude facilmente il match con un ground and pound spaventoso. Arrivare nuovamente al titolo sarà un’impresa difficile, ma i pesi massimi che vorranno puntare al titolo in futuro dovranno ancora vedersela con l’olandese.


Pesi gallo: Yadong Song batte Vincent Morales per decisione unanime

Bella vittoria per un fighter che potrebbe diventare un volto di rilievo per il mercato asiatico. Song è sembrato superiore in tutti i reparti a Morales, che comunque non si è dato per vinto. Adesso servono incontri più probanti per ‘Kung Fu Monkey’, che comunque a soli 20 anni è 3-0 in UFC.

Pesi welter: Jingliang Li batte David Zawada per TKO al terzo round

Match interessante, partito male per Jingliang, che ha saputo risollevarsi da un knock down e, complice il poco cardio di Zawada, è riuscito a chiudere un match con un calcio laterale seguito dal G & P. Sì, i side kick possono essere efficaci anche nelle MMA.


  • Pesi welter: Alex Morono batte Kenan Song per decisione unanime
  • Pesi mosca: Yanan Wu batte Lauren Mueller via sottomissione al primo round
  • Catchweight: Rashad Coulter batte Yazong Hu per decisione unanime
  • Pesi paglia: Weili Zang batte Jessica Aguilar per sottomissione al primo round
  • Pesi gallo: Pingyuan Liu batte Martin Day per split decision
  • Pesi paglia: Xiaonan Yan batte Syuri Kondo per decisione unanime
  • Pesi medi: Kevin Holland batte John Phillips per sottomissione al terzo round
  • Pesi gallo: Louis Smolka batte Su Mudaerji per sottomissione al secondo round
A presto!
Categoria
MMAUFC

ARTICOLI COLLEGATI