UFC 235 PREVIEW

Difficile fare meglio

 

Questo sabato notte la T-mobile Arena di Las Vegas ospiterà l’ennesimo grande evento di MMA nella sua storia, la Card più importante fino ad ora del 2019 a livello di stars power, con ben due match titolati ed una card preliminare che non sfigurerebbe come main card di una Fight night. Augurandoci che non saltino incontri all’ultimo secondo, ecco la card completa.

 

 

MAIN EVENT

Titolo pesi massimi leggeri: Jon ‘Bones’ Jones vs Anthony ‘Lionheart’ Smith

Jon Jones non ha bisogno di presentazioni. È reduce dalla vittoria contro Alexander Gustaffson di poco più di un mese fa ed è pronto a difendere nuovamente il titolo (test antidoping dell’ultimo secondo permettendo). Sarebbe la sua undicesima difesa (sì, ho contato anche le volte in cui il titolo lo ha dovuto riconquistare), escludendo il match trasformato in no contest contro Cormier.

Anthony Smith ha un passato difficile, ma è riuscito ha ribaltare la sua vita ed anche la sua carriera, che qualche tempo fa sembrava avviata verso il declino. L’ex peso medio, già una volta rilasciato dalla UFC, è riuscito a svoltare salendo di categoria, dopo l’ultima sconfitta arrivata nei pesi medi, contro quel Thiago Santos che sarà fra il pubblico sabato notte in attesa di affrontare il vincitore di questo match. Da quando combatte nei massimi leggeri ha sconfitto in maniera convincente e nel giro di pochi mesi gli ex-campioni Rashad Evans e Shogun Rua, per poi battere nel match che lo ha lanciato verso la title shot Volkan Oezdemir.
Smith è un ottimo striker, alto quanto il campione (anche se come al solito l’allungo è dalla parte di Jones), ma è platealmente sfavorito. Jones potrebbe batterlo nello striking correndo qualche rischio, o potrebbe portarlo a terra (magari dopo qualche tentativo, perché la difesa dai takedown di Smith è più che buona), chiudendo in poco tempo il match. Spero di essere smentito e di vedere un match competitivo.

CO-MAIN EVENT

Titolo pesi welter: Tyron ‘The Chosen One’ Woodley vs Kamaru ‘The Nigerian Nightmare’ Usman

La situazione nei pesi welter è ingarbugliata, con Covington che sarebbe campione ad interim ma che non ha ottenuto il match con il campione. Detto ciò, anche Usman, per i risultati ottenuti, è senza dubbio meritevole di affrontare Woodley.
Il risultato è meno prevedibile del main event. I due per certi versi si assomigliano, il campione però è nominalmente più forte nella lotta (come da lui stesso ricordato poco tempo fa) e in piedi ha un colpo da KO pesantissimo che Usman forse non possiede. Il match potrebbe però diventare estremante tattico, in un certo senso ‘noioso’, in quel caso Usman potrebbe avere un vantaggio, perché il campione in certe occasioni (i due match con Thompson) è risultato eccessivamente passivo e attendista, portando a casa il risultato con singole sfuriate. Se Usman riuscisse a metterlo sotto pressione senza rischiare colpi d’incontro, cosa in cui è molto abile, potrebbe riuscire a spuntarla.

Pesi welter: Robbie Lawler vs Ben Askren
Un match retrò, Striker contro grappler. Lawler, ex campione, ha ancora qualcosa da dare alla categoria? E Askren rispetterà le attese e la reputazione che si è creato fuori dalla UFC? Match molto interessante.

Strawweight division: Tecia Torres vs Weili Zang
Test importante per la cinese, una delle più promettenti atlete della divisione, forte di 17 vittorie consecutive.

Pesi gallo: Cody Garbrandt vs Pedro Munhoz
L’ex campione deve dimostrare di non aver subito mentalmente le due brutte sconfitte con TJ Dillashaw; Pedro Munhoz sembra proprio l’avversario adatto per tornare alla vittoria, pur venendo dall’ottima prestazione contro Bryan Caraway.
Difficile vedere Munhoz vincitore, a meno che non riesca a imporre il suo BJJ.

 

CARD PRELIMINARE

Pesi piuma: Jeremy Stephens vs Zabit Magomedsharipov
Match tranquillamente da main card e probabile incontro della serata. Favorito Zabit, più completo in ogni campo dell’avversario, ma dovrà fare attenzione ai potenti overhand di Stephens.

 

 

Pesi massimi leggeri: Misha Cirkunov vs Johnny Walker
Walker è uno dei personaggi del momento in una categoria davvero bollente, la sua rapidissima scalata potrebbe però essere ostacolato dal solido Cirkunov, che per ora in UFC ha perso solo contro due grossi nomi come Teixeira e Oezdemir.

Pesi gallo: Cody Stamann vs Alejandro Perez
Altro bell’incontro fra due che sono in prossimità della top 10 della loro categoria

Pesi welter: Diego Sanchez vs Mickey Gall

Match folcloristico fra il veterano per eccellenza ed il ragazzo diventato famoso per aver distrutto in successione CM Punk e Sage Northcutt. La miglior arma di Gall è la lotta, ma Sanchez è a sua volta un eccellente wrestler, potrebbe essere molto divertente.

Pesi medi: Edmen Shahbazyan vs Charles Byrd

Pesi piuma femminili: Macy Chiasson vs Gina Mazany

Strawweight division: Polyana Viana vs Hannah Cifers

A presto.

Categoria
Uncategorized

ARTICOLI COLLEGATI