UFC 230: Cormier vs uno sparring partner

uno degli upset più assurdi della storia di UFC

Sì. Ho deciso di essere volutamente provocatorio assumendomi il rischio di una potenziale figuraccia se, per grazia divina scesa su Derrick Lewis, nel main event di UFC 230 dovessimo assistere ad uno degli upset più assurdi nella storia di tutta l’UFC.

Daniel Cormier vs Derrick Lewis

UFC

Un match, quello tra Daniel Cormier e appunto Lewis, che sembra messo lì più per tappare un buco che per effettivi meriti dello sfidante nelle ultime prestazioni. DC non ha bisogno di presentazioni, nell’ultimo match è riuscito a primeggiare contro Stipe Miocic in un incontro che ha mostrato, se ancora ce ne fosse bisogno, quanto vale l’atleta di San Jose e che gli ha permesso di portare il suo record ad uno splendido parziale di 21-1 e di cingersi in vita due cinture, di due differenti classi di peso. Due le sconfitte se prendessimo per buono anche il match con Jon Jones a UFC 214 del quale tutti purtroppo conosciamo le vicende.

Derrick Lewis viene invece da un filotto di 3 vittorie consecutive, l’ultima arrivata praticamente a match concluso dopo tre round nei quali lo avevamo visto in balia o quasi di Alexander Volkov.

Una chance titolata che arriva inaspettatamente, visto il valore sulla carta del contendente, e che fa la coda ad una situazione nelle categorie dei massimi che definire di carestia, in questo periodo, ci sembra quantomeno doveroso.

Probabilmente l’upset è la soluzione che sperano in molti ai piani alti della promotion per riuscire a smuovere una categoria imballata. Al netto, comunque, del rientro di Jon Jones.

Co-main event e affini

ufc

Co-main event della serata sarà Chris Weidman vs Ronaldo “Jacarè” Souza, con quest’ultimo che è andato a sostituire praticamente al ridosso del match l’infortunato ex campione dei pesi medi Luke Rockhold, che ha dovuto rinunciare per via di un problema al ginocchio.

Questo cambio di programma ha scombussolato non poco i piani UFC, con un pizzico di Italia che si vede particolarmente coinvolta in questo giro di atleti. Souza infatti avrebbe dovuto affrontare, sempre ad UFC 230, David Branch, che invece si è visto assegnare in short notice Jared Cannonier.

Cosa c’entriamo noi italiani? Jared Cannonier era l’avversario previsto per Alessio Di Chirico ad UFC Buenos Aires. Il nostra atleta, in cerca della terza vittoria consecutiva nella promotion statunitense, purtroppo però è ancora senza avversario.

Resto della card

Adesanya

Nel resto della card abbiamo Karl Roberson vs Jack Marshman e soprattutto Derek Brunson vs Israel Adesanya, con quest’ultimo ancora imbattuto e con un record UFC di 3-0 (una ai danni del nostro Marvin Vettori).

L’atleta nigeriano è, tra le nuove proposte UFC, uno dei fighter più sponsorizzati e qualora dovesse arrivare una vittoria convincente, in una serata nella quale tolto il main event il focus è tutto nella categoria dei medi, potrebbe reclamare a gran voce un match di livello decisamente superiore, per la corsa al titolo.

Categoria
MMAUFC

ARTICOLI COLLEGATI