Tergui: “il mio momento è soltanto rinviato”

Il rientro di Wadi Tergui era una delle piacevoli novità di Venator 5, evento che si svolgerà questo sabato a Lecco.  Parliamo di un atleta che fino a Venator 2,  cioè dicembre 2015, era uno fra i più quotati del panorama italico. Aggressivo,  esplosivo, adrenalinico, ai suoi match di certo non ci si annoiava. Poi l’infortunio che sappiamo cui hanno seguito tanti mesi di oblio,  nei quali le nostre MMA sono andate avanti lasciando lui fuori dai radar degli appassionati.

Il resto della storia è fatto di recupero, rieducazione e timidi tentativi di rientro. Soprattutto negli ultimi mesi abbiamo sentito di suoi match di boxe o di kickboxing ma mancava la prova più importante: quella della gabbia.  Insomma c’erano tutte le premesse per rendere il match contro Vitali estremamente interessante, purtroppo però la sorte si è messa di traverso ancora una volta.  L’infortunio di The Ace di qualche giorno fa ha costretto gli organizzatori ad annullare il match e Wadi si vede privato proprio all’ultimo del momento che sognava da mesi.

Lo avevamo contattato per parlare del match che lo attendeva, abbiamo dovuto correggere il tiro, grazie alla sua consueta disponibilità

FZ: Ciao Wadi, piacere di averti nuovamente qui

Tergui: Ciao, grazie a voi

FZ: La prima domanda è d’obbligo, come stai?

Tergui: Sto molto bene, grazie. Mi alleno tantissimo e sono in forma.

FZ: So che lo scorso anno sei tornato alla attività agonistica, che risultati hai ottenuto?

Tergui:  Nel 2018 ho fatto un match di boxe vinto al secondo round K.O., e ho fatto un match di K1 vincendo. Purtroppo però sono saltati 3 match di MMA.

FZ:  Ti ricordo molto aggressivo ed esplosivo in gabbia, vedremo lo stesso Tergui o hai cambiato qualcosa?

Tergui:  Vedrete lo stesso Tergui,sempre aggressivo ed esplosivo.  Con le esperienze avute posso dire di essere più forte di prima.

FZ: Sei sempre da Khalid?

Tergui:  Il team è sempre lo stesso,  l’unica cosa diverse è che mi sono trasferito e mi alleno anche in altre palestre, ma resta sempre quello.

FZ: Avresti dovuto combattere con Vitali ma alla fine è saltato, sensazioni?

Tergui: Ero veramente contento di rientrare,  per iniziare la strada che mi porterà a riprendere ciò che è mio. Ma sono cose che succedono e il momento è solo rinviato. 

FZ: Che match avevi preparato? Tattico o battaglia?

Tergui: Stavamo studiando,  ma di certo sarebbe stata battaglia

FZ: Vuoi dire qualcosa a coloro che sarebbero venuti a vederti combattere?

Tergui: Li posso solo ringraziare,  così come ringrazio quelli che non mi vogliono vedere. Arriverà il mio momento, ne sono certo

 

Ringraziamo Wadi, gli auguriamo il meglio per il futuro e speriamo di vederlo presto dove gli compete, cioè in gabbia.

Stay tuned, amici

Dp

 

Categoria
MMAMMA ITALIANEVENATOR FC

ARTICOLI COLLEGATI