Si riparte da Rosolini: Evolution Fight con tre cinture iridate in palio!

Finalmente pare che il black out stia per finire e si torni a vedere la luce:  il 29 agosto saranno passati oltre 5 mesi dallo stop imposto per la questione “covid 19” e sarà la Sicilia a far ripartire i grandi eventi di sdc, con Evolution Fight, come di consueto griffato Bruno Botindari e Liliana Voicu.

La cornice è come di consueto la suggestiva piazza di Rosolini e la card si annuncia di altissimo livello visto che saranno ben tre le cinture in palio e a contendersele atleti di spessore internazionale.

La prima menzione va di sicuro alla divina Martine Michieletto: tutti gli atleti hanno subito un danno dal lungo stop ma certo Martine ha molto da recriminare, con l’annullamento di Oktagon in Val d’Aosta, che avrebbe dovuto rappresentare la sua consacrazione definitiva e il lasciapassare per ONE Championship.  Riparte da questo mondiale ISKA di muay thai contro la svedese Axling, avversaria ostica ma alla portata della nostra atleta.

L’ altra cintura ISKA ( Oriental rules) in palio se la contenderanno Gloria Peritore e la francese Lasnier. L’atleta del team Raini è da anni tra le migliori kickboxer italiane e un successo la rilancerebbe dopo la sfortunata trasferta in Giappone di qualche mese fa.  Più in generale è sembrato che dopo una ascesa che l’ha portata a calcare i ring più prestigiosi, l’atleta siciliana abbia avuto un certo calo motivazionale, che l’ha portata anche a combattere nel terreno per lei non naturale delle MMA.  Ora sembra essere tornata sul pezzo e se al top è in grado di levarsi parecchie soddisfazioni

Non si puo’ dimenticare il match valevole per il mondiale Lion Fight che vedrà impegnato l’atleta del Kurosaki Dojo, Enrico Carrara, che sarà opposto al greco Sofokleus. Raro che la promotion di Scott Kent dia la possibilità di contendersi una propria cintura al di fuori degli USA, giusto congratularsi con Botindari e i vertici Fight1 per esserci riusciti.  Match duro comunque, e aperto a ogni soluzione, servirà il miglior Carrara per venirne fuori col braccio alzato.

Finita? No perchè ci sono altri motivi di interesse, a partire dal torneo a quattro valevole come “road to Lion Fight” .  Molto difficile fare un pronostico: Roberto Oliva, Antony Camilo, Nicola Mammini e Davide Congiu sono atleti di un certo livello e tutti partono con legittime speranze di vittoria.

Rifiniscono il tutto il match valevole per il campionato italiano muay thai (Fight1) tra l’atleta del Team Trinacria, Salvo Blandizzi e e Igli Skhurti del Tiger Temple e un bel prestige match tra Nicolas Novati (The King Fight Club), uno degli atleti che si era messo maggiormente in mostra prima del lockdown, opposto a Samuele Portale (Pitbull Gym).  Il resto della card è dedicato ad atleti locali e prospetti futuri, vedremo chi riuscirà a mettersi in evidenza.

Un bel menu per una serata che si annuncia magica, abbiamo contattato Bruno Botindari che ci tiene a ringraziare il comune di Rosolini, gli amici per l’aiuto che gli danno ad ogni edizione, gli sponsor e naturalmente Fight1.

Appuntamento al 29 agosto, si ricomincia a combattere amici, stay tuned.

Dp

 

 

 

Categoria
KICKBOXINGMUAY THAI

ARTICOLI COLLEGATI