Salvo Castro: “questo match gratifica i miei sacrifici”

intervista al rappresentante della storica Accademia Europea che andrà contro Arquiquil a Petrosyanmania

Cari amici, riprendiamo il giro di interviste agli atleti che combatteranno il prossimo 16 febbraio a Petrosyanmania Gold Edition. E’ il turno di Salvatore Castro, fighter che non ha bisogno di presentazioni, già campione europeo ISKA a maggio dello scorso anno.  E’ atteso da Hassan Arquiquil per un match che si annuncia elettrizzante.

FZ: Ciao Salvatore,  grazie di essere qui

Castro: Ciao, grazie a voi

FZ: E’ la prima volta che ti intervistiamo,  iniziamo da te: dove vivi, cosa fai fuori dal fighting, quello che ci vuoi dire

Castro:  Mi chiamo Salvatore Castro, vengo dalla Sicilia (Catania), ho 31 anni.
Sono un artigiano nel settore edile, mi occupo di lavori sulle rifiniture interne. Faccio questo per scelta visto che lavori di altro genere non mi permettevano di allenarmi come è giusto che sia per un atleta. Ciò mi permette di organizzare nel miglior modo possibile i miei allenamenti, visto che cerco di realizzare il sogno per la quale ho scelto di abbandonare tutto e trasferirmi a Milano.

FZ:  Sei esponente della storica Accademia Europea, situata nel centro di Milano, come ti trovi?

Castro:   Si, Accademia Europea è una palestra che per i veri appassionati non ha bisogno di presentazioni;  Mi trovo davvero a mio agio con tutti coloro che collaborano nella mia preparazione e con tutti coloro che si allenano nei nostri stessi orari, insomma si sta proprio bene con tutti.

FZ: E com’è il rapporto con il tuo Maestro, Onofrio Cosentino?

Castro: Mi trovo benissimo. Conobbi il mio Maestro grazie ad un invito al suo evento (Ring of Fire).  Le sue parole mi diedero la forza per tentare il tutto per tutto .   E’ una persona stupenda, questa parola racchiude tutto ciò che lo riguardi a livello caratteriale, mentre tecnicamente percorre una strada basata sulla tecnica olandese. Mi sembra quasi come il maestro di Rocky Marciano😊.

FZ: Puoi aggiornarci sul tuo record attuale?

Castro: In quattro anni ho fatto 20 match: 16 vinti e 4 persi (2 per infortunio)

FZ: Combatterai a Petrosyanmania, sensazioni?

Castro Per me combattere ad ogni evento è un onore ma soprattutto un emozione indescrivibile.  Petrosyanmania è un traguardo che gratifica i miei sacrifici. La card è di altissimo livello,  soprattutto combatte il mio mito, la leggenda…Giorgio Petrosyan.   E’ anche grazie a lui se la mia vita è cambiata in meglio.

FZ: Conosci il tuo avversario? Che ne pensi?

Castro:  In questa edizione combatterò contro un fortissimo atleta allenato da una persona che ammiro e stimo. Sono sicuro che sarà un match che darà spettacolo per il nostro pubblico visto che nessun atleta ha voglia di perdere

FZ: Vuoi dire qualcosa a coloro che verranno a vederti combattere?

Castro:  Che dire, tutti insieme a Petrosyanmania Gold Edition, per vivere una serata all’insegna dello sport da ring, per sostenere me e tutti quegli atleti che saliranno sul quel quadrato per darvi delle emozioni diverse dal solito.

 

Ringraziamo Salvatore e gli auguriamo il meglio per questo match e il resto della sua carriera. Se volete vederlo in azione dal vivo non vi resta che recarvi al PalaCandy di Monza il prossimo 16 febbraio.

Dp

 

Categoria
KICKBOXING

ARTICOLI COLLEGATI