Petrosyan vs Petchmorakot 2….la resa dei conti

Sul sito di ONE campeggia la locandina dell’evento di venerdi, Masters of Destiny, con i primi piani di Petrosyan e Petchmorakot che si guardano in cagnesco.  Subito sotto il conto alla rovescia ci avverte che mancano 3 giorni a questo attesissimo match.

Si, perchè la seconda sfida tra questi grandi campioni è attesa a ogni latitudine, sia per il valore degli atleti impegnati, sia per tutti gli strascichi che si porta dietro dopo le note vicissitudini seguite al loro primo scontro e che hanno fatto impennare l’attesa a livelli pazzeschi.

I giorni di avvicinamento per gli atleti sono scanditi da una serie di appuntamenti, svolti a beneficio dei media e dei tifosi, basta guardare le immagini per rendersi conto di quanta gente sia presente, tutti si rendono conto che siamo davanti a uno di quei match che fanno la storia.

Comunque vada a finire ci sarà un prima e un dopo: se vince Giorgio può continuare il sogno di arrivare al famoso premio di 1.000.000 e scrive un altra pagina di una carriera già leggendaria. Se vince Petchmorakot, entra ulteriormente nel ristretto novero dei grandissimi e porta la sua fama al di fuori del mondo della muay thai, cosa che è già parzialmente successa nelle ultime settimane.

A livello tecnico c’è da scommettere che entrambi apporteranno qualche modifica al gameplan, ma sarà da aspettare il briefing arbitrale che darà le direttive, mai attese come questa volta, e che cercheremo di pubblicare se e quando ci sarà possibile in modo che poi tutti gli spettatori sappiano poi su cosa focalizzarsi.

Da registrare il ritorno del fratello all’angolo del campionissimo, Armen ha una gran competenza  ed è superfluo sottolineare i benefici della sua presenza,  sia a livello tecnico che psicologico,  infatti Giorgio con lui all’angolo non ha mai perso.

Non resta che attendere ancora pochi giorni:  da sportivi ci apprestiamo a vivere un grande evento,  da tifosi non possiamo non vedere che uno dei due porta il tricolore sulle spalle,  il nostro cuore sarà tutto per lui.

Stay tuned, amici

DP

 

 

Categoria
KICKBOXING

ARTICOLI COLLEGATI