Petrosyan concede la rivincita a Kiria a One: Fists of Fury

Ci si chiedeva quando Re Giorgio sarebbe tornatro  in azione e in queste ore è arrivata la riposta:  il 26 febbraio sarà impegnato contro Davit Kiria, atleta georgiano.

Gli appassionati ricorderanno che si erano già affrontati a Glory Roma, nel novembre del 2012, nella semifinale di un quadrangolare che alla fine vide Petrosyan trionfare nei confronti di Van Roosmalen.

Come valutare questo match?  Kiria non è uno sprovveduto, anzi,  è un signor kickboxer dotato di uno stile paticolare e del ko punch,  quindi…si,  ci sono dei rischi.

E’ pur vero che stiamo parlando di Petrosyan, nella kick non deve imparare nulla da nessuno, avrà il vantaggio di altezza e allungo che glli permetteranno di impostare il match di rimessa che gli ha portato tante vittorie, insomma faccio fatica a immaginare che possa perdere, ma incrociamo le dita.

Il pericolo principale puo’ stare nell’inattività causata dal covid, alla fine si tratta di un match di rientro e bisogna vedere in che stato di forma si presenteranno gli alteti, anche se la meticolosità di Giorgio è conosciuta.

La card è importante e come potete vedere vedrà all’opera alcuni big assoluti

ONE: ‘Fists of Fury’, Singapore, February 26th
Kickboxing: Ilias Ennahachi (c) vs. Superlek Kiatmoo9 (For flyweight title)
Kickboxing: Giorgio Petrosyan vs. Davit Kiria (Featherweight)
Kickboxing: Rodtang Jitmuangnon vs. Alejandro Rivas (Flyweight)
Kickboxing: Hiroki Akimoto vs. Zhang Chenglong (Bantamweight)
Muay Thai: Wondergirl Fairtex vs. Jackielou Buntan (Strawweight)
Victoria Lee vs. Sunisa Srisen (Atomweight)

Se tutto andrà come speriamo questo match è il preludio alla chance titolata che dovrebbe arrivare in primavera,

In bocca al lupo, Giorgio!!!

Categoria
KICKBOXINGONE

ARTICOLI COLLEGATI