Night of Siam 3…e Pisa prese fuoco

Era previsto un successo e tale si è rivelato. Parlo di Night of Siam 3, evento svoltosi sabato scorso a Pisa. La card era di alto livello e il matchmaking ben confezionato, con queste premesse era immaginabile che il pubblico avrebbe risposto con entusiasmo e cosi’ è stato, gli spalti erano gremiti di gente entusiasta.

Per quanto riguarda un commento sui match ho chiesto una sintesi a Simone Benedettini,  atleta di livello e ora anche promoter di successo, in quanto io sono impegnato (si fa per dire, sono in vacanza) dall’altra parte del mondo e non ho potuto essere presente_

1 match  Luperini Gerardo (kurosaki dojo) vs Bellas Felipe (team Narayan) muay thai 3×3 Grande prova di Luperini che supera Bellas per ko a fine primo round con una precisa ginocchiata al fegato( per me Luperini si conferma come miglior prospetto italiano nella muay thai a 70 kg)

2 match  Davide Cavarra (Team Narayan) Vs Pawel Szymansky (team Calzolari) Entrambi gli atleti li abbiamo visti impegnati nei più grandi palcoscenici italiani e non potevano mancare a The night of siam 3. Vince Szymanski con un ottima prova sul coraggioso e coriaceo Cavarra

3 match  Federico Perri (kurosaki dojo) Vs Lorenzo Pecunia (X1 boxing Genova) questa volta match di mma.  Tutto finisce in 40 secondi, parte forte Pecunia di braccia, Perri si chiude bene e gira prendendo il centro ring, fa partire un bellissimo superman punch che centra in pieno volto Pecunia, che cade a terra ma riesce a rialzarsi quasi subito ma un attimo dopo subisce un frontale allo stomaco che lo rimanda al tappeto dove Perri lo finisce per g&p

4 Antony Camilo (mauy thai creed) Vs Roberto Oliva (Raini Clan) match di Fight Code Rules, una vera guerra a viso aperto fin dalle prime battute, i due atleti non si risparmiano ma Oliva è più preciso centrando il suo avversario con ottimi montanti al fegato.. Vince Oliva

5 Marras (kurosaki dojo) Vs Alessandro Ciurleo ( team Narayan) muay thai. Partono bene entrambi gli atleti ma Marras appena trova la distanza giusta mette assegno delle buone ginocchiate vincendo il match per ko a fine primo round

6 Gianmarco Aireti (Raini Clan) Vs Nuriel Cauli (team Calzolari). Anche qua una guerra a viso aperto, ottimi colpi di braccia di Aireti che aprono il viso di Cauli, che a sua volta non fa un passo indietro e colpo su colpo, con ottime ginocchiate, vince il match

7 Fatmir Gordi (spartan dojo) Vs Marco Schembri (kurosaki dojo) titolo italiano pro fight1 76 kg  Un match incredibile, 5 round di autentica battaglia, due atleti che non si tirano indietro senza risparmiarsi e alla fine i giudici premiano Marco Schembri che diventa il nuovo campione italiano pro fight1

8 Nicola Mammini (kurosaki dojo) Vs Steven Mandy (team Alamos) match di muay thai match bellissimo colpo su colpo, equilibrato fino alla fine che infiamma il pubblico.  Match sostanzialmente pari ma forse alla fine il francese ha fatto qualcosa in più per portare a casa la vittoria

9Marcello Bernardini (pro fight1 Lucca) Vs Nicholas Novati (the king fight club) Match tra due ottimi e potenti atleti, vince per kot Novati a secondo round

10Gloria Peritore (Raini clan) Vs Eleni Katsimicha (Arena tc Grecia) fight code rules.   Match molto tecnico che vede imporsi Gloria Peritore per tutti e 3 i round sulla brava atleta graca

11Francesco Cosmi ( profight1 Lucca) Assane Bafeta (Gym coc boxong 91 francia) match valevole per il titolo Europeo iska 81 kg.  Primo round di studio e al secondo round Cosmi viene colpito a freddo da un violento hight kick che lo manda ko

12 Imane Hamza (grifa gym) Vs Diar Hessen (Steko’s fight center Germania ) match per il titolo mondiale wku tra due fortissimi atleti, incontro da cardiopalma. 5 round di pura potenza e previsione da entrambi gli atleti ma alla fine viene fuori il talento e la classe di Imane che viene incoronato campione del mondo Wku 67 kg

13 Matteo Riccetti (kurosaki dojo /mat side) vs Fathi Aktas (win gym 23) mma pesi massimi… partono a scambiare forte da subito con fasi di lotta a terra e duri scambi in piedi, al secondo round durante una fase di lotta a terra Aktas finisce Riccetti per g&p, una vera guerra

 

Ringrazio Simone per la grande disponibilita’,  sottolineo la curiosita’ per vedere quanto prima all’opera Luperini dopo l’attestato di stima del suo coach e seguiro’ con interesse i prossimi match di Perri che sembra un bel prospetto. Bene che la Peritore sia ripartita, Mammini è il solito guerriero e il match tra Schembri e Gordi ha spaccato..non dite che non lo avevo detto.  Hamza è un grandissimo, mi spiace per Cosmi ma ha ugualmente un grande futuro davanti, anzi, se la prende nel modo giusto è possibile che tra qualche anno ringraziera’ questa sconfitta. Su Riccetti….sei caduto combattendo,  e come tale ti rialzerai, ne sono certo.

Alla prossima edizione, non vedo l’ora

Dp

PS: foto di Wagner Mela, avevate dubbi?

Categoria
KICKBOXINGMMAMUAY THAI

ARTICOLI COLLEGATI