Mo Abdurahman: “saranno fuochi artificiali e meravigliosa violenza”

Intervista con mirino puntato su The Arena 3, evento in programma il 14 marzo a Milano. Oggi incontriamo Mo Abdurahman, atleta inglese che dovrà difendere la sua cintura di campione mondiale ISKA dall’assalto di “Titano” Gheorghita.

Ciao, grazie per essere qui

Ciao, grazie a voi

 

Quando hai iniziato af avvicinarti al combat sport?

Ho iniziato a 14 anni e ho capito subito che era quello che avrei voluto fare nella vita

 

Dove ti alleni e qual è la tua routine di training?

Mi alleno alla Exile Gym, sei volte alla settimana per due volte al giorno: una al mattino prima di andare a lavoro, una nel tardo pomeriggio con i miei compagni di team e il mio coach, Dean Kendall

 

Qual è il tuo record attuale?

48 match:  37 vittorie (17 ko ), 11 sconfitte

 

Il match a cui sei più affezionato?

La conquista del mio primo titolo, in Danimarca, poco prima di compiere il ventunesimo compleanno.

 

Conosci l’avversario che avrai di fronte a The Arena?

Ho visto qualche video: ha una bella potenza, buone mani e ottimi low kicks

Che match ti aspetti: tattico o guerra?

Mi piace sempre affrontare match tattici ma se sarà guerra non mi tirerò indietro

 

Vuoi dire qualcosa al pubblico che verrà a vedervi?

Aspettatevi i fuochi artificali, tecnica sopraffina e meravigliosa violenza!

 

Ringraziamo Mo Abdurahman e gli auguriamo il meglio per la sua carriera. Per vederlo in azione l’appuntamento è fissato: 14 marzo a The Arena 3, come ha detto il campione…saranno fuochi artificiali.

Stay tuned, amici

Dp

 

 

Categoria
KICKBOXINGMUAY THAI

ARTICOLI COLLEGATI