MMA ROSA: Sijara Eubanks piega Modafferi

Ricco programma al femminile nel prossimo week-end. Sfida tutta italiana a Pordenone

Un solo incontro al femminile di rilievo questa settimana, quello fra Sijara Eubanks e Roxane Modafferi nei preliminari di UFC 230. Nel prossimo week end però saranno diversi i motivi di interesse. Due i match rosa nella main card di UFC Fight Night 139. Ci sarà un match femminile di MMA anche nella main card di One in programma a Singapore. Sfida tutta italiana invece tra Gloria Peritore e Giulia Chinello.

Iniziamo con il report di quanto successo al Madison Square Garden sabato notte.

UFC 230 – Madison Square Garden – New York – 3.11.2018:

Pesi Mosca – Sijara Eubanks (3-2 – USA) def. Roxanne Modafferi (22-14 – USA)
Arbitro: Keith Peterson
Unanimous Decision (30-27; 30-27; 30-27) Nostro cartellino 30-27

Incontro molto bello quello fra Eubanks e Modafferi nei Mosca quello visto a New York. Le due si erano già incontrate in un’edizione di Ultimate Fighter, incontro considerato di esibizione e che non compare nei record e vinto  ai punti da Eubanks.

Il punteggio netto non deve far pensare a un dominio di Sijara che, va detto, ha mancato il peso di 2,2 libbre. Eubanks ha sì vinto tutte le riprese ma ha sofferto spesso a terra. Roxanne consapevole della maggior potenza dell’avversaria, ha cercato di competere a terra dove con le sue abilità nella lotta ha arginato per lunghi tratti l’avversaria.

Eubanks però era troppo superiore per non vincere tutti i round, e ora, nonostante un record non esaltante che non rispecchia il suo vero valore, potrebbe essere proiettata verso una sfida titolata. Si vedrà dopo l’otto dicembre, quando la categoria avrà la sua regina che uscirà dalla sfida tra Valentina Shevchenko e Joanna Jedrzejczyk .

Passiamo ora al programma del prossimo fine settimana

Si inizierà venerdì 9 a Singapore nel corso di un evento One Championship. Nella main card si affronteranno la beniamina locale Tiffany Teo (7-1) e la brasiliana Michelle Nicolini (5-1) nei Mosca. La Teo è reduce dalla prima sconfitta in carriera, un KO per colpi alla quarta ripresa nella sfida per la cintura ONE di categoria lo scorso 20 gennaio. La fortissima cinese Jingnag Xiong (13-1) l’avversaria che ha messo fine alla sua imbattibilità. La Nicolini viene invece da tre vittorie consecutive, tutte in ONE e tutte per sottomissione e sarà dunque un test difficile per la ripresa della rincorsa ai vertici di Tiffany.

Due le sfide rosa sabato, e non capita spesso, nella main card della Fight Night 139 di UFC quella celebrativa dei 25 anni del primo evento. Una terza nel programma dei preliminari. Saranno proprio in questa card Amanda Cooper (3-4) e Ashley Yoder (5-4) ad aprire le ostilità tra le ragazze in un incontro dei Pesi Paglia. Da notare il record negativo di Cooper, fatto raro  in UFC.

Nella main card invece protagoniste prima Maycee Barber (5-0) e Hannah Cifers (8-2) ancora nei paglia. Record solidi stavolta con Barber alla ricerca di consacrazione in UFC dopo essere emersa nelle Contender Series nello scorso luglio. Cifers invece si è esibita in varie promotion minori americane e resta su cinque successi consecutivi quattro dei quali vinti per KO. Il match promette dunque scintille.

Successivamente si rivedrà in UFC l’olandese Germaine de Randamie (7-3) che campionessa dei Piuma sconfiggendo nientemeno che Holly Holm fece il gran rifiuto non accettando la difesa con Chris Cyborg. Questa volta affronterà nei gallo Raquel Pennington (9-6) solida veterana sconfitta a maggio dalla Nunes per KO alla quinta ripresa per il titolo della categoria. Un altro incontro che dovrebbe avere parecchio da dire.

Chiudiamo in chiave tricolore con l’evento in programma a Pordenone, Iron Fighter 20, sempre sabato dove in apertura della card professionistica ci sarà un raro match femminile tutto in chiave italiana che opporrà Gloria Peritore (1-0), 29 anni di Firenze, a Giulia Chinello (1-1) nei mosca.

Categoria
ALTRE PROMOTIONMMAMMA ITALIANEMMA ROSAONERUBRICHEUFC

ARTICOLI COLLEGATI