Mirko Flumeri: “l’unico modo per ripagare Armen e Giorgio…è vincere! “

Altra intervista con mirino puntato su Petrosyanmania Gold Edition, in programma il prossimo 1 febbraio all’Allianz Cloud di Milano. E’ il turno di Mirko Flumeri, uno degli atleti emergenti che piu’ si è messo in mostra negli ultimi mesi. Andra’ contro al portoghese Wilson Costa in uno dei match internazionali della card.

Ciao Mirko, grazie per essere qui

Ciao, grazie a voi

 

Partiamo dal 2019, che anno è stato per te e che risultati hai avuto

Il 2019 credo sia stato il mio anno migliore in assoluto, ho aperto la stagione difendendo il titolo italiano ad ottobre, poi ho conquistato il titolo europeo WKU a febbraio, successivamente ho vinto ad Oktagon 2019, poi mi sono posizionato in testa al ranking italiano vincendo l’ultimo match a Petrosyanmania contro l’atleta cinese, tutte vittorie prima del limite. Infine sono stato nominato da Fighting Zone miglior atleta 2019, quindi si, non poteva andare meglio.

 

Tutti gli osservatori hanno notato la tua crescita, tu vedi i miglioramenti rispetto a un paio di anni fa?

Certo sono migliorato molto, d’altronde è impossibile non farlo quando ti alleni costantemente tutti i giorni con Armen e Giorgio Petrosyan. Penso che nel complesso tutto il nostro team abbia avuto una crescita esponenziale.

 

In che aspetto del tuo fighting credi di dover migliorare maggiormente

Ho ancora molte cose da migliorare, io e il mio team ci lavoriamo tutti i giorni. Ancora non mi sento di aver vinto nulla, nel mondo ci sono molti atleti forti e io non vedo l’ora di confrontarmi. Ogni match lo vedo come un ostacolo da superare per arrivare a combattere nelle migliori promotion.

 

Come quasi tutti i kickboxer italiani hai un lavoro al di fuori del fighting, hai mai pensato a quanto sarebbe veloce la tua crescita se potessi allenarti a tempo pieno?

Si, lavoro in Ambeco qualche ora al giorno, perché purtroppo in Italia è difficile mantenersi solo combattendo, ma ho sempre messo al primo posto il Fighting, ho trovato, per fortuna, il lavoro in base alle mie esigenze sportive, quindi riesco a dedicare il giusto tempo agli allenamenti. Ovviamente se potessi dedicarmi pienamente agli allenamenti la crescita potrebbe diventare più rilevante ancora.

 

Come vivi la vicinanza giornaliera con i fratelli Petrosyan? Molti vorrebbero essere al tuo posto…

Mi reputo fortunatissimo, tutti i giorni ci alleniamo insieme, ormai tutto il team è diventato una famiglia, il fatto di essere allenato da Giorgio e Armen mi riempie di orgoglio, l’unico modo di ripagarli è vincere.

 

Sei di nuovo a Petrosyanmania, sensazioni?

Sono contento di combattere a Petrosyanmania, ormai si è confermato evento numero 1 in Italia da anni, sono sicuro che anche questa edizione soddisferà le esigenze del pubblico.

Cosa sai di tuo avversario e che match ti aspetti?

Sarò opposto a Wilson Costa, atleta giovane portoghese. Atleta duro in continua crescita. Come ogni match non sottovaluto nessuno, e non creo aspettativa. Sono due mesi che mi alleno al massimo, il 1 febbraio è ormai vicino, io sono pronto. Che vinca il migliore!

 

Cosa vuoi dire a coloro che verranno a vederti combattere?

Spero vengano in tanti a sostenerci, posso garantire che l’impegno di Armen per l’organizzazione non ha eguali, vedrete un evento spettacolare, non avete mai visto nulla di simile prima! Vi aspetto!

 

Ringraziamo Mirko Flumeri e gli facciamo un grande in bocca al lupo per questa e tutte le altre sfide che lo attendono. Per vederlo in azione dal vivo non vi resta che andare a Petrosyanmania il 1 febbraio,  sarà grande spettacolo.

Dp

 

BIGLIETTI

www.petrosyanmania.com

clappit.it

Palestra Petrosyan, vis Sibari 15, Milano

 

Categoria
KICKBOXING

ARTICOLI COLLEGATI