Melissa Landini: “sono onorata di combattere per Genova”

Melissa Landini sarà una sicura protagonista a Muay Thai Time, evento programmato per questo sabato a Genova. Abbiamo contattato l’atleta ligure per conoscerla meglio e per porle qualche domanda in vista del prestigioso appuntamento.

FZ: Come e quando hai iniziato con le arti marziali?

Landini: Ho iniziato ad 8 anni facendo karate… quindi le arti marziali sono sempre state parte della mia vita, dopo la cintura nera ho però cercato altri stimoli così ora sono 5 anni che pratico kick- boxing ed è la mia grande passione!!

FZ: Puoi illustrarci il tuo record attuale?

Landini: Ho moltissimi incontri, ho smesso di contarli anche perché molti erano da dilettante quindi con l’uso delle protezioni. Però mi emozionano tutti allo stesso modo.

FZ: Parlaci del rapporto col tuo maestro e il tuo team

Landini: Pur essendo uno sport individuale il rapporto col maestro e il team è fondamentale. Nei momenti più duri se senti il sostegno dei tuoi compagni e dell’angolo che ha fiducia in te diventi una macchina da guerra 😉

FZ: Cosa significa per te poter partecipare ad un evento come Muay Thai Time, soprattutto quest’anno?

Landini: Partecipare a Muay Thai Time è un’ emozione fortissima per me. Sembra strano ma pur essendo una atleta genovese non ho mai combattuto a Genova, nella mia città e soprattutto PER GENOVA. Il ricavato ricordo che andrà tutto in beneficenza per le famiglie sfollate dalla tragedia del Ponte Morandi e io sono ONORATA di partecipare.

FZ: Cosa sai della tua avversaria e che match ti aspetti: tattico o battaglia?

Landini: Della mia avversaria conosco poco ma ho visto qualche video, sicuramente io voglio uno spettacolo e quindi voglio la battaglia!

FZ: Il match in carriera che ricordi più volentieri e quello che se potessi rifaresti subito?

Landini: Il match in Bretagna contro la campionessa mondiale Cynthia Gonzalez perché è stata una guerra vera contro una atleta completa. Mentre rifarei subito il match di questo ottobre in Svizzera perché bastava pochissimo per cambiare il risultato.

FZ: In quale ring ti piacerebbe salire in futuro?

Landini: Come ogni atleta sogno di vincere Oktagon che è finora la più grande manifestazione in Italia di sport da ring. Ce la farò a raggiungere il mio sogno? 😉
Categoria
ALTRE PROMOTIONKICKBOXINGMUAY THAI

ARTICOLI COLLEGATI