Martine Michieletto: “Una top promotion? Senza presunzione, penso di meritarla.”

Altra intervista con mirino puntato su Petrosyanmania Gold Edition, evento in programma il 1 febbraio all’Allianz Cloud di Milano.  Oggi è il turno di una ospite d’eccezione, quella che potremmo definire come l’attuale Regina della kickboxe italiana. Lo so che è un termine impegnativo ma i risultati sono scritti nero su bianco e in ogni caso con le mie interviste mi sono reso conto che è a lei che guardano le altre atlete come termine di paragone, credo non ci sia miglior investitura di questa.  Sto parlando naturalmente di Martine Michieletto, che sarà impegnata in uno dei match principali contro la spagnola Laura De Blas.

Ciao Martine, grazie di essere qui.

Ciao, grazie a voi

 

Partiamo dal 2019, che risultati ti ha portato?

Nel 2019 ho portato a casa altri 2 titoli mondiali quindi lo giudico un anno soddisfacente.

 

Il tuo coach storico è Manuel Bethaz, quanto conta per te e quanto c’è di lui nelle tue vittorie?

Si, Manuel è sempre stato il mio maestro, è con lui che ho imparato il primo pugno ed è sempre con lui che ho conquistato le mie più grandi soddisfazioni. Manuel è una persona molto meticolosa ed intelligente, ogni cosa è studiata nel minimo dettaglio e senza di lui ovviamente non sarei l’atleta che sono ora.

 

Hai tante vittorie importanti, ma se dovessi sceglierne solo una a cui sei piu’ affezionata?

L’esperienza senza dubbio a cui sono più affezionata è stata la vittoria della medaglia d’oro ai campionati del mondo IFMA..non solo perché il livello è mostruosamente alto e nessun atleta italiano uomo o donna aveva mai vinto, ma la ciliegina sulla torta è stata anche l’aver vinto il premio come miglior atleta donna del torneo.

 

La campionessa Michieletto ormai la conoscono tutti, ma com’è Martine? Quali sono i tuoi hobby?

Martine è molto diversa da quello che la gente può pensare e me ne sono accorta confrontandomi con molte persone che all’inizio avevano un’idea poi se ne sono fatte un’altra.  Sono sicuramente determinata ma so comportarmi in modo rispettoso, amo la tranquillità e il clima divertente

So che hai un cane a cui sei molto affezionata, quanto conta la sua presenza per il tuo equilibrio nella vita privata?

Si, ho un cane ( Alaskan malamute) di nome Belle.  È estremamente impegnativa ma ho organizzato le mie giornate in modo da poterla gestire. Viviamo anche in luogo idoneo a questo tipo di cane. La presenza di Belle mi permette di assaporare e vivere la mia passione per i cani e il particolare rapporto che si viene a creare.

 

Vai di nuovo a Petrosyanmania, che sensazioni hai?

Si sarò di nuovo a Petrosyanmania e sono molto contenta di partecipare a questo prestigioso evento. Credo che Armen Petrosyan ad ogni edizione cerchi di fare sempre meglio pertanto non posso che essere onorata di esserci.

 

Cosa pensi della tua avversaria e che match ti immagini?

Il match sarà un incontro di muay thai full files. Lei è una specialista in questo regolamento quindi credo che sarà molto preparata nelle fasi specifiche della muay. Mi aspetto un match tecnico con lei che cercherà di annullare il mio allungo. Vedremo.

 

E’ uscita da poco la notizia di Oktagon in Val D’Aosta, combatterai davanti alla tua gente: sono maggiori la felicita’ e l’orgoglio, o senti anche il peso della responsabilità, visto che avrai tutti gli occhi addosso?

Io ho sempre gli occhi addosso semplicemente perché sono un’atleta che ha vinto molti titoli e vengo da una striscia positiva di 14 vittorie consecutive. Ovviamente combattere in casa sarà tanto bello quanto impegnativo ma conosco lo spirito dei valdostani e sono sicura che al di là tutto apprezzeranno la possibilità di poter assistere ad una manifestazione del genere.

Secondo me potresti entrare in ONE o in qualche grossa organizzazione nei prossimi mesi, senti vicina questa possibilita’?

Si e senza presunzione, penso di meritarlo.

 

Vuoi dire qualcosa a coloro che verranno a vederti combattere?

Io come sempre darò il mio 100 % poi il ring può essere imprevedibile e sconcertante…ed proprio per questo che è unico.

 

Ringraziamo Martine per la grande cortesia e le auguriamo il meglio per tutte le sfide che il futuro vorrà riservarle. Per vederla in azione l’appuntamento è fissato: Petrosyanmania arriva il 1 febbraio e non si può mancare.

Stay tuned, amici

DP

 

BIGLIETTI

www.petrosyanmania.com

clappit.it

palestra Petrosyan, via Sibari 15, Milano

Categoria
KICKBOXINGMUAY THAI

ARTICOLI COLLEGATI