Just Outside the Spotlight – ep. 1

episodio 1 - recap

Dopo avervi presentato i match delle card meno note ai più, è arrivato il momento di analizzarne i risultati e trarne delle conclusioni.



ONE CHAMPIONSHIP:

I match principali di questa card non erano certo quelli di MMA, bensì quelli di boxe e kickboxing, ma nella card di MMA Shinya Aoki (42-8), veterano di questo sport e leggenda vivente, ha battuto agevolmente Ev Ting (16-5), buon fighter malese. Ci si aspettava un confronto vagamente più equilibrato, ma appena arrivati a terra il fighter nipponico ha istantaneamente chiuso un triangolo di braccia contro il quale il suo avversario non ha potuto fare nulla.

Stop a 57 secondi del primo round, una vittoria che potrebbe innalzare Aoki ad una chance titolata.


Ottima risposta invece nel co-main per Muin Gafurov (17-2), fighter tagiko al match più importante della sua carriera nel quale si trovava a fronteggiare il più esperto, Leandro Issa (16-7), che pur avendo combattuto meno match aveva ottenuto risultati migliori.

KO al primo round grazie ad un preciso e potente overhand destro che ha portato l’arbitro a fermare immediatamente la contesa.


Negli altri match da registrare le vittorie del giapponese Hayako Suzuki (19-1) e Changxin Fu (9-1), entrambe per submission, contro avversari di comodo in quelli che sono di fatto stati dei test match.



EFC WORLDWIDE 74:

Nell’ultimo evento EFC trovavamo un solo match interessante, la difesa del titolo pesi piuma di Igeu Kabesa, atto a combattere lo scozzese Calum Murrie, un avversario poco esperto ma del quale si parla molto bene.

Dopo cinque round di battaglia, il fighter della Repubblica del Congo esce vincitore per decisione unanime innalzando il suo record a 11-1 e facendo un altro piccolo passo verso una chiamata ai massimi livelli.

Come già detto precedentemente, il fatto di rappresentare una nazione come la Repubblica del Congo, poco presente a livello internazionale, potrebbe portare questo fighter ad anticipare un po’ il suo cammino, anche per un fatto rappresentativo e di sviluppo.



Shogun Fights 20:

In questa card dello Shogun Fights, promotion poco famosa ma che spesso ospita match fra ottimi prospetti, andavamo ad analizzare il match fra il campione pesi mosca Gregory Fischer che saliva di categoria per unificare il suo titolo a quello dei pesi gallo di Terry Bartholomew.

I risultati del match, svoltosi il 6 ottobre, purtroppo però non sono ancora stati comunicati ad alcun sito come Tapology o Sherdog, e ci è quindi impossibile riportarvi il risultato, del quale provvederemo a farvi sapere qualcosa appena i risultati stessi appariranno sul web.


 

Per oggi è tutto, ma restate collegati perché domani arriverà il secondo episodio di Just Outside the Spotlight, nel quale presenteremo i migliori match delle prossime card di: Final Fight Championship 31, European Beatdown 4, GMC 17, Pinnacle Combat 29, Combate 24: Mexico vs. USA.

Categoria
ALTRE PROMOTIONMMAONERUBRICHE

ARTICOLI COLLEGATI