Flumeri: “non vedo l’ora di essere sul ring”

intervista all'atleta del Team Leone Petrosyan che va contro il francese Meddar per l'europeo WKU

Andiamo avanti con le interviste agli atleti che combatteranno a Petrosyanmania Gold Edition, in programma il prossimo 16 febbraio a Monza.  E’ il turno di Mirko Flumeri, che sarà protagonista di uno dei match più attesi: quello valevole per il titolo europeo WKU contro il francese Sofiane Meddar.

FZ: Grazie di essere nuovamente qui, Mirko

Flumeri: Ciao, è un piacere

FZ: Partiamo con il recap del 2018,  come è andata e che risultati hai ottenuto

Flumeri:  Lo scorso hanno direi che è andato abbastanza bene, ho disputato 4 match perché rientravo da un infortunio subito alla mano che mi ha tenuto fuori dal ring per qualche mese. Ho ottenuto 3 vittorie e 1 sconfitta ma sono diventato per la prima volta campione italiano, quindi infortunio e sconfitta a parte, lo reputo comunque positivo

FZ: Mi ricordo di te qualche anno fa, quando eri un giovane di belle speranze. Ora sei atleta affermato, come vivi questo cambio di status? Senti di star migliorando anno dopo anno?

Flumeri Beh,  direi che giovane lo sono ancora 😉.  Comunque poco è cambiato il mio status, una cosa è certa, mi sento in continua crescita.

FZ:  Dove credi di avere i più ampi margini di miglioramento?

Flumeri: Quando parlo di crescita intendo in tutti i campi:  potenza, velocità, gestione del match. La tecnica non può che migliorare di giorno in giorno visto che seguo la scuola Petrosyan.

FZ: Aggiornaci sul tuo record attuale e dicci qual’è il match preferito

Flumeri:   Per quanto riguarda il match preferito,  penso sia stato la difesa del Titolo contro Hassan Arquiqil. Per il resto,  49 match totali:

25 match pro: 18 vinti, 6 per ko,  2  pareggiati, 5 persi

24 match dilettanti: 16 vinti 2 pareggiati, 6 persi

Sono 2 volte campione italiano k1 Fight1 a 60kg

FZ: Che rapporto hai con le tue cinture? Le guardi o le lasci in un angolo?

Flumeri: Capita di guardarle certo, ma credo di non aver vinto ancora nulla, non mi sento realizzato.  Ambisco a molto di più, i match valevoli per il titolo italiano li ho vissuti come tappe.  Tappe da fare per raggiungere l’obiettivo che mi sono prefissato quando ho iniziato con questo sport. Sono ambizioso, guardo molto più in alto

FZ:  Combatti nuovamente a Petrosyanmania,  sensazioni?

Flumeri:  Petrosyanmania Gold edition sarà l’evento dell’anno!  Non solo per  l’impeccabile organizzazione di Armen ( credetemi, sarà una serata indimenticabile) ma combatterà il “il dottore” Giorgio Petrosyan!  Non occorre che io dica altro. Venite a guardare con i vostri occhi il 16 Febbraio.

FZ: Veniamo al tuo match,  hai un avversario molto forte

FlumeriSi,  Meddar sarà il mio avversario. E’ un atleta titolato in Francia e molto forte,  è stata la WKU a sceglierlo per disputare questo europeo. Ma non penso a lui, penso solo a me stesso, ad arrivare al massimo quel giorno. E sinceramente non vedo l’ora di essere lì in quel momento.

FZ: Che match ti aspetti?

Flumeri:  Non ho un idea di come sarà il match.   Tecnico? Guerra faccia faccia? Sarò pronto a tutto.

FZ: Vuoi dire qualcosa a coloro che verranno a vederti combattere?

Flumeri Ovviamente vi aspetto tutti il 16 febbraio al PalaCandy di Monza, spero verrete numerosi.
Ancora una cosa:  essendo un titolo europeo non combatterò solo per me stesso e per il mio team, ma per l’Italia, sputerò sangue pur di portare a casa questo titolo

 

Speriamo veramente che Mirko ce la faccia. Servirà il supporto di tutti per stringersi attorno a lui e agli altri italiani della card. Non vi resta che andare a Petrosyanmania il prossimo 16 febbraio,  supportiamo il tricolore!

inizio evento alle ore 18:45 
Info: prevendita biglietti www.clappit.it oppure presso Palestra teamleonepetrosyan in via sibari 15 Milano 
Per info 3934605323

Stay tuned, amici

Dp

 

Categoria
KICKBOXING

ARTICOLI COLLEGATI