Editoriale del direttore: Bellator abbandona Fight1 per passare a FIKBMS

Mentre gli appassionati di MMA, e non solo, stanno ancora discutendo degli echi di UFC 229, si è verificato un piccolo terremoto,legato a Bellator, che è destinato ad avere grandi conseguenze per gli sdc italici.

Anche se i rumors c’erano già stati, la bomba è esplosa ieri con l’annuncio ufficiale di Bellator 211 – Genova, programmato per il 1 dicembre 2018.

A prima vista trattasi solo del prossimo evento Bellator in Italia, guardando bene le differenze sono sostanziali, la principale è  che non c’è più il legame con Fight1. Il sodalizio che aveva portato la promotion di Coker in Italia e che aveva registrato vari successi, si è dunque spezzato.

Sulle cause si può solo teorizzare,  la più gettonata è che i vertici Bellator non abbiano accolto favorevolmente il passaggio di Petrosyan a ONE.  Parliamo di un atleta di risonanza mondiale e che da li a poco avrebbe dovuto combattere per la cintura di Bellator (che infatti non fu assegnata dopo match con Allazov),.

Potrebbe essere un valido motivo, oppure può essere che Carlo Di Blasi, storico patron di Fight1, abbia potuto tastare con mano le potenzialità di ONE nei suoi viaggi al seguito di Giorgio e abbia deciso di cambiare.

Si sussurra infatti di un imminente annuncio in questi giorni, se non ore, riguardo a questo argomento.

Nel momento in cui scrivo però la cosa certa è  che Bellator Genova si svolgerà sotto l’egida di FIKBMS, con tutti i risvolti e le implicazioni del caso che non potranno sfuggire agli osservatori più attenti.

Guardando la locandina si nota che i testimonial sono Alessio Sakara, che quindi continua il suo percorso di icona italiana in Bellator per le MMA, e Shan Cangelosi per la Kick (che quindi esce da Fight1 col suo intero team), con molti team genovesi legati a Fight1, sarà interessante vedere se riusciranno ad ottenere il sold out, come naturalmente gli auguriamo.

Ci sono comunque  interrogativi che aspettano risposte ma solo il tempo ce le potrà fornire:

  • Come si regolerà FIKBMS con le MMA, visto che è legata al CONI che non le riconosce?
  • Dove troverà Bellator i fighters di MMA italiani da inserire nelle card visto che FIKBMS non se ne occupa?
  • ONE sta per sbarcare in Italia?

Domande che proveremo a porre ai diretti protagonisti, infatti siamo al lavoro per avere interviste a Donato Milano presidente FIKBMS, Carlo Di Blasi presidente Fight1 e Carlo Boccotti, Bellator VP of Operations, Europe  in riferimento alle card europee.

Stay tuned amici

 

 

 

Categoria
BELLATOREDITORIALIKICKBOXINGMMAONE

ARTICOLI COLLEGATI