E’ dura? Si, ma lui è Giorgio Petrosyan

Domenica è il grande giorno, Giorgio Petrosyan vs Samy Sana:

match duro, ho negli occhi le prestazioni di Samy contro Yodsanklai e Askerov:  alto, veloce, imprevedibile, potente,  un campione che ha da tempo superato le 100 vittorie in carriera e che rappresenta un vero rompicapo per tutti quelli che se lo trovano davanti. Come riuscire ad accorciare la distanza ed entrare nella guardia senza pagare un prezzo pesante vista la qualità dei colpi di sbarramento del francese?

Sarebbe quasi da abbattersi se il suo avversario non si chiamasse Giorgio Petrosyan.  Una leggenda che ha affrontato e battuto tutti i più forti per anni. Se c’è uno in grado di venirne a capo, questo è lui, grazie al suo timing e alla sua intelligenza tra le quattro corde. Pronostico? Giorgio sempre, la sua carriera ci racconta che si è guadagnato lo status di non partire sfavorito con nessuno, in nessuna occasione.

Auguriamo il meglio ad entrambi, ci auguriamo di vedere Sana nuovamente in Italia quanto prima, ma ovviamente speriamo che il Dottore porti a casa l’ennesimo trofeo, con maxi montepremi annesso.

Forza Giorgio

Categoria
KICKBOXINGONE

ARTICOLI COLLEGATI