Chiudete le valigie, si va a Lugano!

Questo sabato mirini puntati verso la Svizzera, visto che è in programma il Lugano in the Cage giunto alla sua terza edizione.   Previsti match di kickboxe, boxe e grappling, ma saranno le MMA a recitare la parte del leone, visto che andranno a caratterizzare la card principale con questi accoppiamenti

Emanuele Sabatino vs Nicholas D’Elia 77kg

Thomas Squadrito vs Edoardo di Gregorio 93kg

Ismael Foscarini vs Marco Saccaro 77 kg

Walter Cogliandro vs Teodoro Scolieri 66 kg

Paolo Zorzi. Vs Xavier Rigau Pesi massimi

Come tutte le card anche questa presenta punti deboli e motivi di interesse:

PRO

Il match tra Sabatino e D’Elia come matchup è quello che preferisco, entrambi prospetti interessanti, sono curioso di vedere chi uscira’ vincitore

Squadrito non lo conosco, DI Gregorio è un prodotto della scuola di Amadori Garcia. A quel peso di livello ne abbiamo veramente pochi, speriamo che almeno uno dei due si riveli atleta da buon futuro

Curiosita’ per rivedere Saccaro (due match negli ultimi due anni) e Cogliandro che deve riprendere il cammino dopo lo stop con Nahaye e il pari con Moricca. Entrambi combattono ricercando lo spettacolo, vederli all’opera è sempre piacevole

Il match di Zorzi si annuncia divertente e dovrebbe infiammare il pubblico

 

Contro

 

I match della main card sono pochini, anche se la pre card è sostanziosa

Sia Cogliandro che (soprattutto) Saccaro sono favoriti abbastanza netti, indice di un matchmaking non proprio centrato, ergo siamo sul filo del mismatch.   E’ pur vero che per entrambi in questo momento è importante muovere la casella delle vittorie piu’ di ogni altra cosa e i test probanti arriveranno in seguito, immagino che il motivo di certe scelte sia questo.  Ma non si puo’ negare che sulla carta (per quello che conta) gli atleti non sono di pari livello, poi come sappiamo tutto puo’ succedere quando si chiudono le porte della gabbia.

Il match di Zorzi merita un discorso a parte:  come sapete doveva svolgersi al Milano in the Cage prima che venisse annullato per una serie di sfortune non controllabili dagli organizzatori.  Se devo parlare in base al gusto personale non è certo il mio preferito, anzi:  magari sara’ divertente ma certo poco tecnico, oltretuttto prendersi la briga di andare a cercare un 0 4 dalla Spagna mi sembra un po forzato.   Ma c’è un altro lato della medaglia, e cioè che Zorzi per un motivo o per l’altro i palazzetti li riempie. Sara’ per l’aria truce da bad boy (in verita’ è un bravissimo ragazzo), ma la gente fa la fila per andarlo a vedere,  capisco che in questo periodo un promoter voglia privilegiare questo aspetto, che non è secondario.

Quindi l’appuntamento è fissato amici:  sabato per Lugano in the cage.  Accorrete in massa perchè il sostegno a questi ragazzi va dato in modo tangibile e non solo tramite apprezzamenti via social

Ad maiora

Dp

 

 

 

 

 

 

Categoria
MMAMMA ITALIANEUncategorized

ARTICOLI COLLEGATI