Bellator tornerà in Italia?

Il VP Boccotti ci parla della serata di Genova

Ho parlato con Paolo Boccotti quasi due mesi fa; Bellator a Genova, il cambio di collaborazione da Fight1 a FIKBMS, questi i temi centrali di quel pezzo.

La serata al RDS Stadium è ormai passata, e tante analisi dei match sono state fatte. Dalla delusione per la brutta sconfitta di Sakara, alle domande sul futuro di Amedovski all’ennesima vittoria lampo. Si è detto un po’ tutto insomma, ma la produzione cosa ne pensa? Come ha risposto Genova senza il network di Di Blasi?

Decido di parlare di nuovo con Boccotti, VP Bellator, chi meglio di lui può darmi queste informazioni.

Ciao Paolo, come stai? Come è andata allora?

Ciao, benissimo! E’ stato un vero successo!

Bene, sono contento. Alla vigilia, fra gli addetti ai lavori, si temeva un bagno di sangue. Quali sono i dati degli spettatori?

Di certo non lo temevamo noi! Il palasport era pieno, siamo contenti. Abbiamo avuto circa 3300 spettatori, quindi direi che siamo in linea con i numeri passati. 


Avete dichiarato di devolvere l’incasso in beneficenza per Genova. C’è il dato economico? Quanto lascia Bellator alla città?

Guarda, il dato numerico mi arriverà in questi giorni, non abbiamo ancora fatto i conteggi.

Volevo chiederti della trasmissione su DAZN. E’ stata una vera tragedia! Io sono abbonato e devo dirti, ma lo saprai già, che non è stata live e che in onda sono andati solo tre match. Era programmata così o ci sono stati dei problemi tecnici?

No, assolutamente. E’ stato un problema tecnico non da poco che però mi dicono ora sia stato risolto. L’evento rimarrà su DAZN per il tempo in cui loro sono soliti tenere l’on demand (una settimana, ndr) e ci sono tutti i match (no, ho appena verificato. Ci sono solo i tre match che sono andati in onda anche se organizzati singolarmente. ndr)

Tirando le somme, Bellator tornerà in Italia?

Assolutamente si!

Dai, allora dammi dei numeri, delle date e delle location

Abbiamo in programma un meeting dopo il 26 Gennaio, ovvero dopo la finale pesi massimi. Definiremo dove, quando e quanto ma sicuramente ritorneremo in Italia.

Molto bene. Non voglio parlare dell’evento Muay Thai Time andato in scena in contemporanea a Bellator 211. L’altra volta mi hai già detto che non eri attirato dalle polemiche

No, vogliamo guardare solo noi stessi. Ognuno prende le sue decisioni e la gente poi giudicherà. E’ la nostra filosofia e vogliamo pensare solo a lavorare bene.

Ringrazio Paolo per il suo tempo e mi fermo nelle mie considerazioni.

I biglietti si sono venduti, anche senza il network di Fight1. I prezzi sono stati decisamente ribassati però, questo è un dato di fatto. Inoltre la federazione ha un po’ svenduto il prodotto con sconti, benefit e biglietti gratuiti distribuiti ai suoi tesserati.

Ma non mi interessa ora. Ora voglio solo pensare che Bellator tornerà in Italia, e questo è un bene. Avranno modo di correggere il tiro su ciò che ritengono sia migliorabile. Io, da addetto ai lavori e da appassionato, sono interessato solo che ritornino a darci grandi eventi ad un passo da casa.

Chiamatemi egoista. Va bene così.

Categoria
BELLATORKICKBOXINGMMAMMA ITALIANE

ARTICOLI COLLEGATI