Aurelio Tieni: “per me un match è sempre una guerra”

Altra intervista con mirino puntato su The Arena 2, evento in programma il prossimo 23 marzo all’Hurricane di Boffalora sopra Ticino. E’ il turno di Aurelio Tieni, giovane atleta che difenderà i colori della storica Accademia Europea contro Pavel Diac.

FZ: Ciao Aurelio, grazie di essere qui

Tieni: Ciao, grazie a voi

FZ: Parlaci di te: dove vivi e che fai fuori dal fighting

Tieni: Ho 23 anni e pratico da 11.  Ho sempre vissuto a Milano, il mio primo incontro con la disciplina è avvenuto nel 2008 nella storica Doria; da qualche anno mi son trasferito a Cormano ma nel breve periodo prevedo di tornare a Milano, che ho continuato a frequentare fra lavoro, allenamenti e soprattutto per la mia ragazza. Fuori dalla palestra ho da poco iniziato a lavorare come macellaio, un lavoro che mi fa coltivare la grande passione che ho per questo campo.

FZ: Il 2018 è terminato da poco, che risultati hai ottenuto?

Tieni:  il 2018 per me è stato un anno di svolta. Per varie ragioni negli anni non avevo mai trovato un percorso di crescita concreto in questa disciplina ma ho fatto certe esperienze che mi han fatto capire quanto posso dare per questo sport e cosa mi aspetto io.  Sono tornato dalla Thailandia a gennaio dopo due settimane intensive di allenamenti e mi sono accorto di essere molto migliorato in cosi poco tempo. C’e voluto poco per decidere di approfondire l’esperienza: con l’appoggio della mia ragazza a settembre sono ripartito per stare a Bangkok 4/5 mesi, lasciando il mio impiego in palestra.  Sono riuscito anche ad esordire nella Muay Thai con un notevole risultato. Conclusa la mia esperienza che mi ha portato anche a un percorso di crescita personale oltre che sportiva, ho capito che mi aspetto di continuare la mia carriera agonistica provando a fare esperienze che diano un senso a tutto ciò che in questo sport ho investito.

FZ: Puoi dirci qual è il tuo record aggiornato?

Tieni:  Il mio record attuale è 33 match totali: 32 di K-1 e 1 di muay thai .  25 vinti (11 Ko) 7 sconfitte 1 pareggio.

FZ: Parlaci del  tuo team di appartenenza e di come ti trovi

Tieni:  La mia squadra è il Team Pavesi in Accademia Europea dove mi alleno con altri due agonisti.  Mi trovo molto bene, considero l’accademia una seconda casa, li mi sostengono tutti e mi conoscono da tanto tempo; ogni agonista ha il suo lavoro di preparazione atletica personale che si gestisce, poi ci ritagliamo del tempo dal normale svolgimento dei corsi in palestra per allenare l’aspetto tecnico con allenamenti ai pao e sparring.  Infine il maestro Pavesi ci organizza gare, ci supervisiona e sta al nostro angolo alle gare.

FZ: Combatterai a The Arena, sensazioni?

Tieni: Combattere a The Arena per me è un grande piacere e un onore; Il grande Marco Re con sua moglie Laura hanno trasmesso entusiasmo e fiducia nei miei confronti volendomi non solo nella loro prestigiosa card, ma facendo di tutto per organizzarmi un match di ottimo livello, addirittura valevole per una importante selezione di Fight1.  Mi aspettano 5 riprese di muay thai full rules, nulla di meglio per concretizzare la mia recente esperienza!

FZ: Conosci il tuo avversario? Cosa pensi di lui?

Tieni:  Non conosco il mio avversario, mi farò un idea quando saremo sul ring.  Non ho mai studiato i miei avversari, penso che essere un Pro significhi questo principalmente: non importa chi ti trovi davanti, puoi anche studiare qualcosa di lui guardando i suoi video ma più che altro ci si crea la strada per arrivare a prevalere principalmente in corso della gara. Un atleta non avrà mai la stessa prestazione per due volte e a maggior ragione 5 riprese mi danno solo più tempo per trovare la chiave del match.

FZ: Che match ti aspetti? Tattico o guerra?

Tieni:  Per me un match è sempre un guerra, la tattica mi servirà per far si che questa guerra sia a senso unico.

FZ: Guardiamo avanti, progetti futuri?

Tieni:  Sto valutando se mettermi in gioco anche nel pugilato.  Deciderò a seconda di come andranno i prossimi impegni sportivi e anche in base alle sensazioni che avrò dopo il mio match a The Arena

FZ: Vuoi dire qualcosa a coloro che verranno a vederti combattere?

Tieni: Il vostro sostegno è forza in ogni pugno che tiro! Grazie.

 

Ringraziamo Aurelio e gli auguriamo il meglio per l’impegno che lo aspetta e per il resto della carriera. Per vederlo in azione non avete che un modo: recarvi a Boffalora il 23 di questo mese. The Arena vi aspetta, non potete mancare!

Stay tuned, amici

Dp

 

Categoria
KICKBOXINGMUAY THAI

ARTICOLI COLLEGATI