Alessandro Sara per il titolo mondiale WBC

Difficile stilare graduatorie di merito ma si può essere certi che se parliamo di giovani talenti italiani per la muay thai,  Alessandro Sara sarebbe nei primissimi posti, se non in cima. A soli 17 anni ha accumulato un notevole bagaglio di esperienza combattendo nei principali stadi thailandesi e nei principali eventi europei, con risultati pregevoli.

Tanto che la WBC ha deciso di dargli la grande occasione: andare contro il campione irlandese Sean Clancy a casa sua, a Cork, il prossimo 20 luglio per la cintura superleggeri.  Alessandro può vincere, nessun dubbio su questo,  e calcolando gli enormi margini di crescita si può permettere di andare a questo appuntamento con la consapevolezza che questa non sarà certo la prima sfida titolata della carriera, anzi scommetteremmo sul fatto che l’allievo di Filippo Cinti ne collezionerà un bel numero nei prossimi anni.

Forza The Italian Ferrari, portala a casa!

 

Categoria
MUAY THAI

ARTICOLI COLLEGATI